Si chiama RESPONSe ed è un progetto europeo di oltre due milioni di euro nato per supportare le amministrazioni pubbliche italiane e croate nella adozione di approcci di governance intelligenti in risposta agli impatti e rischi causati dai cambiamenti climatici.

RESPONSe finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Italia – Croazia è guidato da INFORMEST, Agenzia per lo Sviluppo della Regione Friuli Venezia Giulia, che ha saputo mettere assieme un partenariato vincente composto da Agenzie regionali per l’Energia, Università e Istituti di Ricerca del Friuli Venezia Giulia, Veneto, Marche, Puglia e Croazia.

RESPONSe supporterà e rafforzerà le reti locali, grazie ad un alto livello di interazione tra partner di progetto, stakeholder ed enti locali. Sono inoltre previste azioni volte a promuovere e sensibilizzare le amministrazioni locali sul tema del cambiamento climatico.

 

Lavoro transfrontaliero tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia, sicurezza disabilità, tassazione, malattia e assegni familiari sono le tematiche che verranno approfondite nell’ambito del progetto EURADRIA2019 finanziato dal Programma dell’UE per l’occupazione e l’innovazione sociale EaSI.

Il progetto della durata di 12 mesi, partito il primo gennaio 2019, è guidato dalla Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione e famiglia della Regione Friuli Venezia Giulia supportata da Informest nel ruolo di “affiliated entity”.

 

Sono aperte le selezioni per gli studenti del Corso di Laurea in Relazioni Pubbliche e Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni dell’Università di Udine, per effettuare tre mesi di tirocinio formativo presso Informest. Il tirocinio si svolgerà indicativamente da martedì 5 marzo a venerdì 31 maggio 2019, con orario part-time: tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, per un totale di 20 ore settimanali. 

I tirocini si svolgono presso la sede di Gorizia con la possibilità di effettuare trasferte nei luoghi coinvolti dai progetti nei quali i tirocinanti sono impegnati.

 

Il 18 e 19 febbraio si terrà ad Atene il secondo meeting del progetto SMATH - Smart atmospheres of social and financial innovation for innovative clustering of creative industries in MED area, finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transnazionale Interreg MED. Il progetto della durata di tre anni ha come obiettivo il miglioramento la qualità e la quantità di connessioni fra il settore culturale e quello creativo, attraverso forme innovative di aggregazione - atmosfere intelligenti (smart atmosphere). 

Informest interverrà al meeting insieme alla Direzione Cultura e Sport della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per confrontarsi sui risultati raggiunti e la pianificazione delle prossime attività.

 

Informest lavorerà a fianco della Direzione centrale Ambiente ed energia della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nella gestione del Progetto strategico "Supporto alle politiche energetiche e di adattamento climatico", acronimo SECAP, finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione transfrontaliera V-A Interreg Italia-Slovenia 2014-2020 il cui evento di lancio si terrà  il prossimo 19 febbraio presso la Sala Tessitori del Consiglio regionale a Trieste.

Il Progetto intende offrire un supporto pratico ai Comuni dell'area partner per l'adozione e l'attuazione di politiche energetiche sostenibili e di adattamento ai cambiamenti climatici. 

 

Informest ha partecipato ieri al convegno "Next Maritime Technologies Day" organizzato da MARE FVG. L'evento è dedicato al presente e al futuro delle tecnologie marittime, ed alla presentazione delle competenze delle imprese regionali e degli istituti di ricerca del settore marittimo, con un approfondimento sulle tendenze e visioni tecnologiche a medio-lungo termine dei grandi attori regionali del settore.

 

Sono aperte le selezioni per gli studenti del Dispes - Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Trieste, per effettuare tre mesi di tirocinio formativo presso Informest.

Il tirocinio si svolgerà indicativamente da martedì 5 marzo a venerdì 31 maggio 2019, con orario part-time: tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, per un totale di 20 ore settimanali. 

 

Progetti in corso

[ Tutti i progetti in corso ]

Claudio Cressati nuovo presidente di Informest

[ Il Messaggero Veneto, 3 novembre 2017 ]

Informest Social - Facebook

Informest Social - Twitter

Informest 2020 - al servizio del territorio

Aree di intervento

Informest: report di sostenibilità 2014-2016

Enti fondatori